Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:13 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salvini ai suoi: «Chiederò per la Lega il ministero della famiglia e della natalità»

Attualità giovedì 27 gennaio 2022 ore 19:15

Stop all'obbligo di tampone per entrare in Italia dai Paesi Ue

Controlli Covid in aeroporto

Nuova ordinanza del ministro Speranza: i viaggiatori con green pass non dovranno più esibire anche il tampone negativo. Nuovi corridoi turistici



ROMA — La pressione esercitata dagli operatori turistici - ormai alla disperazione per la crisi generata dalla pandemia -  ha convinto il ministro della salute Speranza al grande passo: con una nuova ordinanza ha disposto che, dal primo Febbraio al prossimo 15 Ottobre, i viaggiatori che entrano in Italia dai Paesi dell'Unione Europea e che sono in possesso di green pass non dovranno più esibire anche un tampone negativo effettuato poco prima della partenz (48 ore per ilmolecolare e 24 per l'antigenico rapido). La norma - contestatissima - era stata emanata dal governo italiano a metà dello scorso Dicembre per contrastare la diffusione della variante Omicro e si è rivelata del tutto inutile, visto l'esplosione di contagi delle settimane successive. Finalmente l'obbligo di tampone da martedì prossimo decadrà, per lo meno per gli arrivi dall'Europa e per chi ha il green pass.

Speranza ha inoltre esteso le misure relative ai corridoi turistici che riguarderanno anche ulteriori destinazioni, includendo 6 nuove destinazioni extra-europee: Cuba, Singapore, Turchia, Thailandia (limitatamente all'isola di Phuket), Oman e Polinesia francese che vanno ad aggiungersi ad Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana, Egitto (limitatamente alle zone turistiche di Sharm El Sheikh e Marsa Alam). 

Come funzionano i corridoi turistici? Beh, la faccenda non è semplice. 

Il viaggiatore che ha completato il ciclo vaccinale o che è guarito dal Covid  e che vuole fare un viaggio in un Paese al di fuori dell'Ue che ha aderito al protocollo dei corridoi turistici Covid-free, deve: 

- sottoporsi a un test molecolare o antigenico condotto con tampone e risultato negativo, nelle 48 ore precedenti la partenza; se la permanenza all'estero supera i 7 giorni, sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico in loco; prima di rientrare in Italia, nelle 48 ore precedenti l'imbarco, è necessario sottoporsi a un test molecolare o antigenico, condotto con tampone e risultato negativo; all'arrivo in aeroporto in Italia, è necessario sottoporsi a ulteriore test molecolare o antigenico, con risultato negativo. 

Se tutti i passaggi sopra elencati sono rispettati - in pratica 3 o 4 tamponi per fare un viaggio - i viaggiatori vengono esentati dal rispetto degli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario previsti attualmente per chi torna in Italia da questi Paesi. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità