Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE12°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità giovedì 07 gennaio 2021 ore 19:25

E' ancora emergenza neve, 3400 famiglie senza luce

Permangono criticità sulla montagna toscana. Anziani bloccati nelle loro case, strade ancora chiuse nel Pistoiese. Attese altre nevicate



ABETONE-CUTIGLIANO — Giornate intense sulla montagna toscana, in Garfagnana e sulla Montagna Pistoiese dove le intense nevicate hanno creato non pochi danni e disagi alla popolazione.

Si ispezionano le linee elettriche anche coi droni, per riuscire a individuare i guasti che tra Media Valle e Garfagnana lasciano ancora 3400 utenti senza corrente, 1750 dei quali famiglie residenti. Il dato arriva dalla stessa compagnia elettrica che ha sul territorio una task force di oltre 300 risorse tra operativi, tecnici, imprese e servizi di logistica.

I 3400 ancora spenti si trovano in zone isolate e sparse principalmente nei comuni di Fabbriche, Castiglione di Garfagnana, San Romano in Garfagnana, Pescaglia, Piazza al Serchio, Gallicano, Careggine, Castelnuovo e Borgo a Mozzano.

Per quanto riguarda i territori montani della provincia di Pistoia, è stata riaperta, a senso unico alternato, la strada statale 66. Dopo un’intera notte di lavoro è stata riportata l’energia elettrica a circa 200 famiglie residenti a Casamarconi e a Le Piastre. Qui la situazione è tra le più critiche, con la neve che blocca ancora gli ingressi delle abitazioni, come a Cassaresse.

Nelle ultime 24 ore sono state liberate le strade dalla neve e dalle piante cadute, tagliati i rami pericolanti, gettato il sale sulle strade comunali ed è stata mettessa in sicurezza da un movimento franoso la frazione di Sammommé. Ad operare circa quaranta addetti tra personale della Protezione Civile, operai del cantiere comunale, volontari di Vab e Misericordia di Pistoia.

Considerate le condizioni emergenziali e i conseguenti disagi, ieri il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi ha firmato l'ordinanza di chiusura delle scuole collinari e montane che rimarranno chiuse fino a domani, venerdì 8 gennaio, compreso.

Ieri sera, mercoledì 6 gennaio, i volontari di Vab e Misericordia hanno spalato più di cento metri di neve per raggiungere alcune case e accertarsi delle buone condizioni di quattro ultranovantenni, residenti in via Pian di Nenne e in via del Casone.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tre gravi incidenti in poche ore si sono verificati nella giornata di oggi, due nell'Aretino e uno nel Senese. Sono tutti e tre ricoverati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità