Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:20 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus-Roma, Orsato a Cristante: «Il vantaggio sul rigore non si dà mai. Dai la colpa a me perché hai sbagliato il rigore?»

Attualità domenica 03 gennaio 2021 ore 18:00

Sulla montagna in tre giorni oltre 2 metri di neve

Ancora critica la situazione sulla montagna Pistoiese per la bufera di neve delle scorse ore. In Garfagnana famiglie ancora senza luce



ABETONE-CUTIGLIANO — Oltre due metri di neve in pochi giorni si è accumulata all'Abetone e in Garfagnana si lavora ancora per ripristinare le utenze di circa 1.000 famiglie rimaste prive di energia elettrica in seguito ai danneggiamenti degli impianti a causa degli alberi caduti sulle linee per la neve. E' ancora critica la situazione sulla montagna toscana, nella provincia di Pistoia e in quella di Lucca. Una nevicata storica che ha fatto accumulare metri e metri di neve dalla notte di San Silvestro.

Ad Abetone, dove la neve è arrivata a quasi due metri di altezza, restano ancora problemi alla viabilità e alle linee elettriche della zona. Sul posto ancora a lavoro anche i vigili del fuoco che hanno utilizzato anche una turbina e una fresa per rimuovere la neve dalle strade di collegamento tra le zone di Abetone e Cutigliano. Insieme ai pompieri anche la provincia coi suoi tecnici per provare a rendere le strade meno pericolose.

In Garfagnana, a ieri sera c'erano ancora mille famiglie senza energia elettrica, le utenze si trovano in 21 comuni della montagna e in particolare si concentrano a Minucciano (322 utenze), Careggine (396), Piazza al Serchio (253), Castiglione Garfagnana (370).

La rete elettrica è risultata compromessa già dal 1 Gennaio quando la neve spessa appesantita dalla pioggia ha fatto crollare numerosi alberi, in parte anche proprio sui cavi elettrici.

Il lavoro va avanti anche sulle strade. Andavano liberate da neve e ghiaccio, spesso anche da alberi. Il bilancio tracciato dalla Provincia di Lucca, mentre gli interventi sono ancora in corso, è di 3 strade comunali chiuse e 5 strade in cui si transita a senso unico alternato.

Le chiusure interessano due strade comunali di San Romano di Garfagnana (la Caprignana-Orecchiella e la Livignano-Caprignana) e una nel comune di Pescaglia (la San Rocco in Turrite-Gragliana).

Sono invece stati istituiti i sensi unici alternati sulla strada provinciale 37 di Fabbriche di Vallico nel comune di Fabbriche di Vergemoli a causa della caduta di alberi, per lo stesso motivo la strada comunale Casciana-Cascianella nel comune di Castelnuovo di Garfagnana. Per un movimento franoso in località Al Vescovo, invece, è a senso unico alternato la strada comunale Calavorno-Lucignana nel comune di Coreglia Antelminelli. Ancora, la strada comunale Vibbiana-Orzagli nel comune di San Romano in Garfagnana. Infine si procede a senso unico anche sulla strada comunale Coreglia-Piastroso (Coreglia Antelminelli) per esondazione dovuta all’ostruzione di una chiavica stradale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Sport