Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 03:33 METEO:FIRENZE22°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
F-16, Russia, Nato. Erdogan il più atteso al vertice di Madrid. Le partite parallele del Sultano

Attualità domenica 05 dicembre 2021 ore 16:00

Vaccini Covid, entro 7 giorni le prenotazioni per i bambini

Un adolescente sottoposto a tampone
Un adolescente sottoposto a tampone

La fascia di età interessata è quello fra 5 e 11 anni, la più colpita durante la quarta ondata. Mandela Forum primo hub vaccinale in Italia



FIRENZE — Entro una settimana, 10 giorni al massimo anche in Toscana sarà possibile prenotare le somministrazioni del vaccino anti-Covid per i bambini da 5 a 11 anni, alla luce del recentissimo via libera da parte delle autorità del farmaco europee e italiane. Il vaccino sarà quello specifico prodotto da Pfizer-Biontech, con il principio attivo ridotto a un terzo rispetto al dosaggio degli adulti. La Regione ne ha ordinate 90mila dosi. Attualmente i bambini e i ragazzi al di sotto dei 20 anni sono quasi un terzo dei nuovi casi di contagio in Toscana e di questi la fascia di età più colpita è proprio quella delle scuole elementari.

L'annuncio dell'imminente apertura delle prenotazioni è stato dato dal presidente della Regione Eugenio Giani al Mandela Forum di Firenze, da quasi un anno diventato il più grande centro vaccinale della Toscana e ora anche d'Italia dopo la chiusura di quello allestito dalla Regione Lazio alla Nuvola di Fuksas. Oggi Giani ha festeggiato al Mandela le 600mila somministrazioni di vaccino e proprio in questa struttura, al primo piano, sarà organizzato lo spazio riservato alle vaccinazioni dei più piccoli.

Nell'ultima settimana i contagi in Toscana sono aumentati del 26% rispetto a quella precedente, con 4.027 nuovi casi: non succedeva dalla scorsa estate.

"E' probabile che aumentino ancora da qui a Natale perchè le persone si muovono - ha detto Giani - L'importante però è che la crescita avvenga come sta avvenendo adesso, in modo graduale e senza appesantire gli ospedali".

La Toscana è in zona bianca e la situazione nei reparti ospedalieri è stabile. Secondo le regole in vigore attualmente, per far scattare la zona gialla bisogna superare le soglie di sicurezza sia dei reparti Covid ordinari che di terapia intensiva ma la Toscana è ancora molto lontana da questi numeri. "A stamani sono 299 i posti letto Covid occupati - ha detto Giani - mentre per entrare in zona gialla il limite è 750". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme per l'auto ribaltata fuori strada è scattato all'alba. Accorsi vigili del fuoco e sanitari. Per il conducente non c'è stato nulla da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca