Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità sabato 29 ottobre 2022 ore 19:05

Caldo anomalo e nubifragi, è allarme in Toscana

Dopo la siccità attese piogge sopra la media tra Novembre e Dicembre. Stravolte le campagne dove spuntano nuovi germogli e restano attivi i parassiti



FIRENZE — Il caldo anomalo accompagnerà anche i prossimi mesi di Novembre e Dicembre con abbondanti piogge fin sopra la media, è il quadro previsionale elaborato dal Consorzio Lamma che non ha dubbi sul mese appena trascorso "Resterà tra i più caldi e secchi mai registrati, probabilmente uno dei più caldi degli ultimi due secoli".

In Toscana non è quasi mai piovuto e le temperature sono state costantemente sopra alle medie con 2 o 3 gradi in più rispetto agli ultimi 20 anni.

Allarme di Coldiretti Toscana "I cambiamenti climatici stravolgono i ritmi della natura e nelle campagne già provate duramente dalla siccità estrema che ha colpito tutta la regione provocando 260 milioni di euro di danni alle colture agricole, è nuovamente allarme. La pioggia di Settembre non ha risolto i problemi dei lunghi mesi di siccità. Ha piovuto molto, intensamente ed in poche ore, ma queste precipitazioni non hanno rinvigorito le falde. L’acqua è scivolata via direttamente in mare" ha detto Fabrizio Filippi, presidente Coldiretti Toscana.

"Sugli olivi, mentre siamo in piena campagna olivicola, vediamo nuovi germogli e questo non è certo un bene. Lo stesso accade per il melo e per il pero. Il caldo anomalo sta provocando l’allungamento della fase vegetativa delle piante con il rischio di far ripartire le fioriture, con il pericolo di esporle ai danni di un prevedibile successivo abbassamento delle temperature e la conseguente diminuzione del potenziale produttivo delle coltivazioni. In difficoltà le semine di grano e più in generale ai cereali autunno vernini che non troveranno, di questo passo, il terreno adatto perché troppo secco per la germinazione ai kiwi la cui raccolta è stata rimandata di almeno una decina di giorni, dal radicchio ai carciofi fino agli ortaggi. Ma nelle campagne gli effetti si fanno sentire anche per i parassiti che sono rimasti attivi con le temperature miti e attaccano più facilmente le colture ancora in campo, come avviene peraltro nelle città dopo sono ancora diffuse zanzare e mosche. A mettere in pericolo la raccolta delle olive costringendo gli agricoltori ad accelerare la raccolta sta tornando, ed anche questa è un’altra anomalia, la mosca olearia sparita durante i mesi estivi proprio in conseguenza del grande caldo".

Le previsioni per Novembre, Dicembre e Gennaio

"Il bimestre Novembre-Dicembre sull'Italia dovrebbe essere influenzato da flussi prevalentemente meridionali di Scirocco e Libeccio e da brevi ingressi d’aria di matrice orientale - spiegano i tecnici del Consorzio Lamma - in Italia, ed in particolare sul centro-sud della penisola, sono attese quindi temperature superiori alle medie del periodo".

"Per quanto riguarda le precipitazioni - proseguono i meteorologi toscani - a Novembre previsti giorni piovosi superiori alla norma sul Nord Ovest della Penisola, generalmente in media sulla Toscana e sul centro-sud Italia, ma con differenze territoriali tra l'alta Toscana, dove i giorni di pioggia potrebbero risultare anche superiori al normale, e il resto della regione, dove le piogge dovrebbero risultare nella norma. Nel mese di Dicembre i giorni piovosi sono attesi superiori alle medie su tutto il Centro Nord Italia, Toscana compresa e in media al Sud. Relativamente al mese di Gennaio, a causa dell'elevata incerta legata all'individuazione della posizione dei blocchi anticiclonici e dell'andamento del Vortice Polare, non è ad oggi possibile formulare una tendenza, se non legata agli scenari prevalenti previsti dai principali centri internazionali. Ad oggi attese temperature e precipitazioni nella norma". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Dai primi di novembre arriva l'autunno
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è risultato fatale a un uomo di 39 anni. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità