Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni si rivolge alla stampa estera in tre lingue: «No a svolta autoritaria, noi siamo democratici»

Attualità martedì 04 gennaio 2022 ore 19:30

Positivi e non ancora tracciati da Asl, in arrivo un sms

La Regione ha predisposto il servizio: in partenza domani 64mila messaggi a altrettanti cittadini contagiati dal coronavirus e non ancora tracciati



FIRENZE — La Regione ha predisposto nuove azioni per contenere il dilagare della variante Omicron che solo oggi ha fatto segnare quasi 19mila nuovi positivi in Toscana e 170mila in Italia, entrambi picchi massimi da Febbraio 2020 in quanti a nuovi casi.

Tra questi anche l'invio, domani, di 64mila sms ad altrettanti cittadini toscani risultati positivi al coronavirus e non ancora tracciati dalle Asl.

Nell'sms ci sarà un link cui collegarsi per comunicare il proprio stato di salute, rispondendo a 4 domande. La fine dell’isolamento sarà poi comunicata in automatico tramite email.

Per prenotare il tampone, invece, basterà inserire il codice di riferimento della prescrizione medica sul portale “prenota tampone” e automaticamente il sistema indicherà le opzioni di prenotazione, a seconda che il cittadino sia sintomatico o asintomatico.

Per velocizzare al massimo l’esecuzione del tampone antigenico saranno messi a disposizione più canali: farmacie con percorsi preferenziali riservati alle persone con prescrizione medica; ambulatori del proprio medico o pediatra di famiglia; sedi del volontariato accreditato.

A breve Giani ha annunciato un’ordinanza per disciplinare la semplificazione della fine dell’isolamento e del tracciamento, e per potenziare l’offerta dei tamponi.

Giani ha annuncia la volontà di arrivare a 100mila tamponi al giorno e ha chiesto di farli solo se si hanno sintomi.

La Regione ha deciso di incrementare lo smart working nella pubblica amministrazione almeno fino al 31 Gennaio e di allentare la pressione sugli ospedali aumentando le strutture di cure intermedie. A tal fine sono in corso sopralluoghi per individuare gli spazi adatti a questo scopo come i Fratecini della Croce Rossa, Camerata a Firenze, Monterotondo a Livorno, l’incremento del San Luca a Lucca.

Altri obiettivi: arrivare a somministrare fino a 35mila vaccini al giorno (attualmente sono circa 30mila) 

Giani ha ricordato che "i non vaccinati generano l'84% dei ricoveri in terapia intensiva, mentre i vaccinati solo il 6,8%, di cui con la terza dose sono il 2,6%".

"Chiederò ai rappresentanti del governo - ha aggiunto infine il presidente - di mantenere il green pass ai positivi già vaccinati, almeno in questi giorni di emergenza, evitando così altre complicazioni e disagi, e di riattivare tutto il meccanismo quando ritorneremo a regime”.

Intanto, in Toscana, sono arrivate 1.440 pillole Merck al Meyer, le prime dosi dell'antivirale per il trattamento del Covid.

Le azioni per contrastare il virus sono state annunciate dal presidente della Toscana, Eugenio Giani, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte l’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini, collegato da remoto, il direttore della Direzione Sanità, Welfare e Coesione sociale Federico Gelli e il responsabile regionale del settore sanità e innovazione digitale, Andrea Belardinelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto con lo scooter non ha lasciato scampo né all'uomo né al quattro zampe. Gravissimo il 19enne alla guida del motorino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità