Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità martedì 13 aprile 2021 ore 18:50

Vaccini Covid, in Toscana sono 35mila le riserve

Il dato sulle liste delle riserve è stato fornito dall'assessore alla sanità Bezzini in Consiglio regionale rispondendo a un'interrogazione



FIRENZE — L'assessore regionale alla sanità Simone Bezzini è intervenuto in Consiglio regionale per rispondere a un'interrogazione sulle riserve, cioè quelle persone che si sono iscritte sul portale di prenotazione delle vaccinazioni per ricevere a fine giornata le dosi non somministrate.

"Sono circa 35mila le persone che hanno usufruito di questa opportunità e che si sono registrate tra le riserve" ha detto Bezzini, aggiungendo che "alcune di queste sono state contattate dagli hub" per la somministrazione.

La funzione per le riserve è attiva sul sito delle prenotazioni, ma solo per le categorie per le quali è aperta la vaccinazione. Per iscriversi come riserva si deve entrare nella propria categoria quando questa risulta aperta e, se le dosi sono esaurite, è possibile iscriversi come riserva. La riserva se viene chiamata deve raggiungere il centro vaccinale entro 30 minuti.

Qualche giorno fa il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani aveva spiegato che le prenotazioni per il vaccino Astrazeneca hanno ricevuto il 10% di disdette. Da ricordare che chi rifiuta un vaccino finisce in fondo alla coda e se lo vorrà sarà vaccinato, ma potrebbero passare anche mesi.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità