Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 18 luglio 2019

Cronaca domenica 07 agosto 2016 ore 09:44

Assalto dei lupi, sbranate due pecore

Una delle due era gravida. Il gregge spaventato che non si fa avvicinare. Questo è il bilancio dell’assalto di lupi a Cerasa in Garfagnana



PIEVE FOSCIANA — Due pecore, di cui una gravida, sbranate e un gregge spaventato che non si fa avvicinare. Questo è il bilancio dell’assalto di lupi a Cerasa, nel comune di Pieve Fosciana, all’allevamento di Ombretta Cavani.

"E’ una situazione non più sostenibile – afferma il direttore della Cia Toscana Nord, Alberto Focacci – i lupi aggrediscono sempre più spesso le greggi in Garfagnana e questo crea un forte danno economico agli allevatori. Ma non solo, dobbiamo considerare anche che vanifica gli sforzi per la protezione della pecora di razza bianca garfagnina, dichiarata in via di estinzione".

A causa degli attacchi dei lupi, infatti, i pastori in Garfagnana stanno subendo danni che vanno dalla perdita di animali, agnelli, ma anche di latte e questo rischia di creare problemi a un comparto, quello della pastorizia, che sta vivendo un momento di difficoltà.

"Come Cia Toscana Nord – conclude il direttore Focacci – chiediamo l’indennizzo totale e tempestivo per gli allevatori che abbiano subito danni a causa dei lupi, ma soprattutto riteniamo importante che sia consentito ai pastori di difendere il proprio gregge con i mezzi più opportuni".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Lavoro