Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:37 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, i tifosi del Marocco festeggiano il passaggio ai quarti

Cronaca venerdì 20 agosto 2021 ore 18:50

Allarme contagi dopo il rave, reduci in Maremma

Molti reduci del rave in Toscana hanno creato un po' di scompiglio. A Manciano nudi a fare la spesa, a Pitigliano uno è salito sul tetto di una casa



CHIUSI — Finito il maxi rave rimangono i timori per il rischio contagi da Covid legati alla festa illegale che in pochi giorni ha raccolto oltre 11mila giovani provenienti da tutta Europa nei pressi del lago di Mezzano.

A preoccupare i sindaci sia del Lazio che della Toscana è proprio l'assembramento di migliaia di persone durato per diversi giorni, e poi il loro arrivo in vari paesini dell'entroterra durante il deflusso dal rave.

La Asl di Viterbo, ha messo in campo un'azione di contact tracing e di screening per gli abitanti delle località vicine al terreno dove  transitati partecipanti per fare acquisti o per altre necessità.

Per quanto riguarda lo scompiglio creato in alcuni territori comunali toscani, alcuni di ritorno dal rave, si erano accampati alle terme dei Bagni di San Filippo e nel comune di Castiglione d'Orcia nel Senese, ma adesso la situazione è tornata alla normalità.

Sul problema sicurezza sanitaria interviene Valeria Bruni l'assessora al turismo del Comune di Manciano, altra zona presa d'assalto dai giovani del rave e si dice preoccupata "per un possibile aumento dei contagi Covid. Al rave non c'erano controlli e dopo i partecipanti si sono mossi anche all'interno di strutture commerciali del nostro territorio ma è difficile fare una ricerca sui contatti avuti dal momento che per la maggior parte non sono state prese le generalità". 

Sempre a Manciano otto tra uomini e donne sono andati a fare compere completamente nudi in un supermercato.

Anche da Pitigliano sono andati tutti i reduci del rave party, qui un ragazzo ubriaco si era arrampicato sul tetto di una casa poi convinto a scendere dal proprietario. Mentre a Manciano

Intanto prosegue il monitoraggio delle forze dell'ordine che stanno fermando furgoni e camper, finora sono oltre 3mila gli identificati che hanno fatto parte del raduno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno