Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 10 dicembre 2022

PSICO-COSE — il Blog di Federica Giusti

Federica Giusti

Laureata in Psicologia nel 2009, si specializza in Psicoterapia Sistemico-Relazionale nel 2016 presso il CSAPR di Prato e dal 2011 lavora come libera professionista. Curiosa e interessata a ciò che le accade intorno, ha da sempre la passione della narrazione da una parte, e della lettura dall’altra. Si definisce amante del mare, delle passeggiate, degli animali… e, ovviamente, della psicologia!

​Libri in libertà!

di Federica Giusti - venerdì 30 settembre 2022 ore 09:00

La psicologia e la letteratura sono strettamente legate da sempre. Lo stesso Freud è stato ispiratore e maestro di molti romanzi del 900 ma anche di alcuni attuali.

Ecco perché da psicologa non avrei saputo resistere all’”Era dei libri”, il festival della letteratura indipendente ospitata dal Palp di Pontedera lo scorso weekend.

E poi, come spesso accade, Carmen (Talarico) ci ha messo lo zampino e mi ha fatto il regalo e l’onore di invitarmi a presentare con lei il suo ultimo libro, il suo primo racconto di prosa Refusi di viaggio.

Un libro che racconta una storia densa di emozioni, quelle dell’attesa, dell’incontro, dell’amicizia e dell’incertezza.

Sono tutte emozioni che muovono ognuno di noi ogni giorno, spingendoci in direzioni diverse, in un viaggio, appunto, all’interno della nostra mente e del nostro cuore.

Ed è quello che è capitato anche a me lo scorso venerdì. Nel momento dell’inaugurazione dell’”Era dei libri”. Finalmente liberi di essere insieme a condividere la passione per la cultura, per la lettura e l’arte. E liberi di incontrare gli autori, di ascoltarli narrare le loro storie e le loro opere, in un clima di accoglienza e curiosità.

Un luogo per grandi e piccini, in cui tutti potevano trovare il proprio posto. Come Daniele, il mio nipotino, che si è messo a fare il suo libro con i colori e le scritte e se lo è tenuto stretto sempre compiaciuto e soddisfatto! Divertito ed incuriosito anche dalla dedica che gli ha fatto Carmen sul suo libricino del mare.

Sono uscita così contenta e rigenerata da lì venerdì, che sono voluta andare di nuovo domenica a fare un giro per sentire quelle emozioni positive delle cose che si costruiscono, delle passioni che resistono e dei desideri che si possono avverare.

Non sono solo libri, possono essere il nostro ponte tra il passato e il futuro. Le nostre radici e le nostre cime.

Informiamoci, leggiamo, formiamoci un pensiero critico che, sicuramente, servirà come il pane!

Federica Giusti

Articoli dal Blog “Psico-cose” di Federica Giusti